Investimento azionario: nuovo rialzo per Mediaset

Silvio Berlusconi vincerà le prossime elezioni, o almeno riuscirà ad ottenere quel pareggio che renderà ingovernabile il paese? Difficile dirlo. Quel che è certo è invece il recupero del titolo Mediaset da quando il Cavaliere ha annunciato la sua ennesima discesa in campo.

Alla fine del 2011 c'era la corsa a vendere le azioni Mediaset - fino ad arrivare nei primi mesi dell'anno successivo ai minimi del titolo, per un -76% rispetto ai massimi. Negli ultimi tempi il titolo è riuscito a recuperare gran parte del valore perduto (il 65% di crescita rispetto ai minimi).

Visto che l'ultimo bilancio della società si è chiuso in perdita, nessuno riesce a dire una parola definitiva sul motivo di questa crescita. Ovviamente Mediaset era troppo sottovalutata, per cui diversi operatori di borsa sono ritornati ad acquistare il titolo, ma nessuno arriva a spiegare un aumento così brusco in così poco tempo.
Secondo alcuni sarebbero dovuti entrare nel capitale della società prima dei gruppi russi e poi i soliti arabi, ma alla fine tutte queste voci sono state smentite. Non siamo vicini nemmeno ad un accordo per la piattaforma Premium. Mediaset cercava un partner, ma le discussioni sono state congelate dai manager dell'azienda.
In ogni caso ai piccoli risparmiatori conviene restare fuori. In genere in questi casi sono quelli che finiscono con il cerino acceso in mano nel momento sbagliato.

Credit image by Getty Images

  • shares
  • Mail