Ospedale San Raffaele: firmato l'accordo per evitare 244 licenziamenti

I 244 lavoratori dell’ospedale San Raffaele di Milano possono tirare un sospiro di sollievo, il loro licenziamento sembra ormai scongiurato grazie all’accordo firmato questa mattina al ministero del Lavoro. L’intesa di massima per salvare i posti dei dipendenti, raggiunta tra sindacati e proprietà dopo una lunghissima trattativa, dovrà ora essere sottoposta a un referendum.

I lavoratori dovranno dire la loro sul passaggio al contratto della sanità privata Aiop da luglio 2013 (con conseguente riduzione in busta paga del 9%), sulla revisione di tutti i precedenti accordi sindacali, oltreché su un piano di smaltimento ferie e una maggiore armonizzazione dei diritti per la maternità. Angelo Mulè, coordinatore Rsu, come riporta l'Ansa, precisa:


Si tratta di un'ipotesi di accordo che dovrà essere sottoposta a referendum questa settimana dall'assemblea dei lavoratori e poi ratificata presso il Ministero entro il 31 gennaio.

Nell’estate del 2011 il fondatore del San Raffaele, don Luigi Verzè, morto a dicembre del 2011, dovette dimettersi da presidente e lasciare ogni incarico nel Cda dell’ospedale, allora controllato dalla Fondazione Monet Tabor, dopo la scoperta di un buco, ma sarebbe meglio dire un cratere, da 900 milioni di euro. Il fallimento è stato evitato, i giudici della sezione fallimentare del tribunale di Milano hanno accolto la richiesta di concordato preventivo del San Raffaele, aprendo la strada a nuovi investitori.

Nel maggio scorso le attività sanitarie e di ricerca che facevano capo alla Fondazione che controllava l'Istituto scientifico universitario San Raffaele sono state trasferite a Ospedale San Raffaele srl controllato da Velca Spa. Poco meno di due settimane fa il gruppo ospedaliero San Donato, presidente Giuseppe Rotelli, si è aggiudicato il San Raffaele sborsando 405 milioni di euro.

La cordata Ior-Malacalza non ha rilanciato sull’offerta di Rotelli e la partita si è chiusa, anche se formalmente c’è tempo fino a domani per eventuali ulteriori offerte secondo quanto dichiarato dal vice presidente del San Raffaele, Giuseppe Profiti.

Foto © Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail