Bookmooch, il baratto libri va in rete!

Bookmooch Ogni lettore può avvalersi della libertà di non leggere un libro, soprattutto se non in sintonia con i propri gusti letterari. Una riflessione alla Pennac che ci porta dritti dritti alla semplice quanto geniale trovata di un sito di scambio libri usati. Si chiama Bookmooch ed è un’iniziativa che assomiglia molto al baratto solamente in one telematica. Si tratta di una comunità virtuale sorta da poco per lo scambio gratuito di libri usati. L’unico costo sono le spese di spedizione, a carico del mittente.

Come funziona?
Partecipare alla comunità è semplice, basta registrarsi e inserire 10 libri di cui disfarsi, indicando invece la propria “Lista dei desideri”, cioè i libri che si vorrebbe avere (che si possono ricevere solo se in catalogo e una volta raggiunti i punti necessari). Il sistema funziona come una raccolta punti. Per ogni libro inserito si guadagna un decimo di punto mentre per i libri spediti si guadagna un punto intero. Accumulando questi punti si possono “comprare” i libri desiderati, e che un altro utente mette a disposizione. Tutto gratis, ovviamente, si paga con i “punti” accumulati.

  • shares
  • Mail