Nutella? Roba da miliardari!

Nutella Oltre ad essere il fortunato inventore di una ricetta intramontabile il signor Michele Ferrero, proprietario dell’omonimo impero dolciario, si aggiudica il titolo di uomo più ricco d’Italia del 2008 con 11 miliardi di patrimonio (al 68° posto della classifica mondiale). Stando all’indagine di Forbes la classifica degli uomini più ricchi del mondo avrebbe subito significativi sorpassi di posizione (v. articolo).

Ed ecco che a distanza di pochi mesi dall’abbandono del mondo degli affari Bill Gates non è più l'uomo più ricco del mondo, superato dopo 13 anni dal finanziere statunitense Warren Buffett, primo con un patrimonio stimato in 62 miliardi di dollari.

Nel nostro paese la pole position di Berlusconi, al vertice dal 1996, spetta a buon diritto all’impero della Nutella seguito a stretto giro di boa da Leonardo del Vecchio, patron di Luxottica.

I paperon de paperoni del pianeta aumentano di 179 unità complessive sul 2007, al record di 1.125 unità, con il grande impulso delle economie emergenti che rimarca quanto stia cambiando lo scenario globale, in forte e rapida evoluzione. New York, non a caso, cede il primato di capitale mondiale dei miliardari a favore della rampante Mosca.

Certo detengono saldamente la testa della classifica gli americani con 469 “ricconi” ma seguono a ruota una serie di “insospettabili” paesi definiti in via di sviluppo: dopo i russi infatti ci sono cinesi (42), indiani (53, di cui 4 nella Top 10) e turchi (35).

L'Oracolo di Omaha, come è pure noto Buffett, è il miliardario che meglio ha reagito alle turbolenze finanziarie, visto che il suo patrimonio è aumentato in un anno di 10 miliardi di dollari, fino a quota 62. Gates ha incrementato le fortune di 2 miliardi (a 58 miliardi), non abbastanza per conservare per il 14mo anno di fila lo scettro e per evitare il sorpasso del magnate delle tlc messicano, Carlos Slim Helu (60 miliardi).

La classifica in rosa vede sul podio Liliane Bettencourt (17ma nella classifica generale con 22,9 miliardi), azionista di controllo della L'Oreal, il colosso della cosmetica fondata da sua padre. Il più giovane in classifica è Mark Zuckerberg, l'inventore della web community Facebook, che malgrado i suoi 23 anni ha in portafoglio qualcosa come 1,5 miliardi di dollari.

  • shares
  • Mail