Borse: chiusure di oggi 6 marzo - Infografica

L’effetto Wall Street non basta e le piazze finanziare europee chiudono tutte attorno alla parità o in rosso tranne Francoforte, in lieve rialzo (+ 0,62%). A Milano l’indice Ftse Mib cede in chiusura di seduta lo 0,46% a 15.899 punti. Lo spread Btp/Bund chiude sui 320 punti base. A Londra l'indice Ftse-100 chiude con un -0,07%, a 6.427,64 punti, a Parigi il Cac 40 perde lo 0,35%, a 3.773,76 punti. Alla Borsa di Madrid l’Ibex 35 lascia sul campo lo 0,76%, attestandosi a 8.358,90 punti. Gli operatori si mostrano attendisti, gli occhi sono puntati alla riunione della Banca centrale europea si domani: si spera che la politica monetaria accomodante della Bce continui, in vista di una ripresa dell'economia.

Borsa: Milano piatta dopo i forti guadagni di ieri

Piazza Affari - Milano dopo i forti guadagni di ieri, intorno a metà seduta muove sulla parità: l’indice il Ftse Mib è in crescita dello 0,09%. Bene il titolo di Finmeccanica (+2,52%) sulla scia delle previste uscite da Avio Spazio e Italcementi, e quello di Telecom, sopra l’1 per cento, male Fiat Industrial (-1,89%).

E quasi tutte le principali Borse europee, sotto la positiva influenza di Wall Street (che oggi ha toccato un nuovo record in apertura) e Tokyo crescono: Londra dello 0,35%, Parigi dello 0,25%, Francoforte dell'1,15%; più cauta la piazza finanziaria di Madrid che si aggira sulla parità.

Spread - sul mercato del debito, il differenziale Btp/Bund tedeschi è in calo a 319 punti base, il rendimento del titolo obbligazionario italiano scende al 4,65%

Wall Street - Nuovo picco alla Borsa di New York, dopo mezz’ora di contrattazioni il Dow Jones fa segnare un altro, storico, record a 14.300 punti, salendo dello dello 0,41%. L’indice Nasdaq cresce dello 0,11% a 3.227,36 punti, lo S&P 500 guadagna lo 0,30%, a 1.541,70 punti.

(in aggiornamento)

  • shares
  • Mail