Caro Spiaggia: tariffe salate nel 2006!

spiaggia_pollo

Quest'anno a quanto pare, gli italiani che sceglieranno di affittare sdraio ed ombrellone in una delle tante mete turistiche estive non rischieranno solo di bruciarsi al solleone ma bensì di esser fatti allo spiedo!

Secondo l'associazione di tutela dei consumatori Adusbef per passare una giornata su un arenile attrezzato si dovrà spendere il 14% in più rispetto allo scorso anno. Il tutto, ovviamente, senza contare il costo di benzina, panini, ristorante e quant'altro.

Il sindacato dei gestori di stabilimenti balneari invece parla di aumenti contenuti tra il 2,5 ed il 5%.

Balle?

Secondo il presidente di Adusbef Elio Lanutti si! (leggi l'articolo di miaeconomia)

Per l'Associazione le voci di costo (ombrellone, lettino, etc.) aumentano mediamente di oltre il 14%. Secondo le rilevazioni per una sdraio si pagherà, in luglio e in agosto, il 16% in più (da 6 a 7 euro); per un ombrellone il 15,3% in più (da 6,5 a 7,5 euro); e per un lettino il 14,2% in più (da 7 a 8 euro).

Costerà di più l'abbonamento giornaliero, +18,7% per la formula ombrellone+lettino+sdraio; mentre l'aumento per gli abbonamenti settimanali varierà dall'8,3% all'11,5%; per il mensile invece si prevedono aumenti da un minimo del 10% ad un massimo del 12%.

A ribattere all'allarme sul caro-ombrellone lanciato dall'Adusbef, è il segretario della Fiba-Confesercenti Tullio Galli: "Non riesco a capire da dove arrivano i dati delle associazioni dei consumatori. Ma dire che aumenteranno del 14% è terrorismo, fa male al turismo ed agli operatori. Quest'anno i prezzi di ombrelloni, sdraio e lettini, su nostra indicazione, sono rimasti fermi".

E sempre secondo la Confesercenti sono invece gli aumenti dei canoni demaniali a mettere in ginocchio il settore che, dopo anni di crisi, ha finalmente imboccato la strada della ripres. Come sta succedendo in Toscana dove l'aumento dei canoni é stato del 300%. Secondo l'Adusbef la Toscana risulterebbe la Regione più soggetta ai rincari degli ombrelloni.

Per l'Adoc (leggi l'articolo di helpconsumatori) invece gli aumenti sarebbero più contenuti.

  • shares
  • Mail