Monitorata: prendi le misure al mutuo!

MonitorataChe si tratti di una vacanza, di una casa, di una macchina o di un televisore l’acquisto a rate ossessiona milioni di famiglie, nella faticosa impresa della quadratura del bilancio domestico.

Calcolare le rate da oggi sarà più semplice con la nuova iniziativa sponsorizzata da Assofin. Si chiama Monitorata ed è uno strumento online, indipendente e gratuito che permette agli utenti un’autovalutazione del proprio profilo finanziario.

A cosa serve?
L'obiettivo, fa sapere Assofin in un comunicato, è quello di promuovere una maggiore cultura finanziaria del consumatore. In Italia il rapporto tra consistenze di credito alle famiglie é pari a circa il 22% a fronte del 51% dell'Ue-15, e i finanziamenti sono pari a circa 1.500 euro, contro i 2.200 della Spagna e i 5.200 della Gran Bretagna.

Un fenomeno in continua espansione, quello dei finanziamenti a rate registra nel 2007 circa 7,3 milioni di operazioni di credito al consumo e 580 mila mutui. L’iniziativa Assofin intende fornire agli utenti la possibilità di valutare la propria concreta possibilità di far fronte ad un nuovo impegno economico “prima” di chiedere un prestito o di accedere ad un credito.

Come funziona?
Rivolto a chiunque stia valutando di chiedere un prestito, un mutuo o di pagare a rate un bene o un servizio, Monitorata richiede all’utente alcuni dati economici e socio demografici in forma del tutto anonima, per poter elaborare una prima analisi economico-finanziaria. In questa fase l’utente verrà collocato su una scala di colori che va dal verde (sicurezza) al rosso (rischio).
Nella prima parte, l’utente dovrà indicare alcuni dati relativi al bilancio famigliare (per esempio lo stipendio, l’affitto o il mutuo che paga, quanto spende per gli alimentari, il telefono etc.) in modo che il sistema calcoli la solvibilità del soggetto rispetto al finanziamento

  • shares
  • Mail