Scadenzario fiscale, gli appuntamenti di settembre

Imposte Dopo il “piacere” delle vacanze arriva il “dovere” delle incombenze fiscali. Sono numerose infatti le scadenze fissate per i contribuenti che entro la fine di settembre dovranno inviare Unico web e potranno, se non l'hanno ancora fatto, pagare quanto dovuto per il 2007 con una piccola soprattassa.

Ecco alcune delle prossime scadenze fiscali:

1 settembre

- Contratti di locazione : Entro oggi i titolari di contratti di locazione devono versare l'imposta di registro sui contratti di locazione nuovi o rinnovati tacitamente con decorrenza 1/8/2008.

Bollo Auto: I proprietari di autoveicoli fino a 35 Kw con bollo che scade a luglio 2008 e residenti in Regioni che non hanno stabilito termini diversi, devono ricordarsi di pagare il bollo auto.

Ravvedimento breve: Scade oggi la possibilità, per i contribuenti che non hanno versato le imposte dovute entro il 31 luglio, di avvalersi del ravvedimento breve, cioé di ottenere uno sconto sulla sanzione per omesso versamento, che di norma è pari al 30% delle somme dovute. Infatti, in caso di ravvedimento breve il contribuente dovrà versare entro 30 giorni dalla scadenza originaria l'imposta maggiorata soltanto del 3,75% a titolo di sanzione. Ne possono quindi usufruire tutti coloro che, ad esempio, non hanno pagato in tempo la rata di Unico 2008 scaduta il 31 luglio, effettuando con F24 il versamento dell'imposta, più la sanzione del 3,75%, più gli interessi del 3% annuo calcolati per ogni giorno di ritardo compreso quello del versamento.

Rate UNICO 2008: Le persone fisiche e le società di persone, non titolari di partita Iva, che hanno scelto nella dichiarazione dei redditi - Unico 2008 - il pagamento rateale ed hanno effettuato il primo versamento entro il 16 giugno 2008 dovranno versare la quarta rata delle imposte e dei contributi dovuti a titolo di saldo e di primo acconto risultanti dalla dichiarazione dei redditi Unico 2008 (con applicazione degli interessi nella misura dell' 1,23%). Gli stessi soggetti che hanno effettuato il primo versamento entro il 16 luglio 2008 dovranno invece versare la terza rata delle imposte e dei contributi dovuti a titolo di saldo e di primo acconto con una maggiorazione dello 0,4% (con applicazione degli interessi nella misura dello 0,73%).

16 settembre

- Rate UNICO: Le persone fisiche, le società semplici, di persone e soggetti equiparati, titolari di partita Iva, che hanno scelto nella dichiarazione dei redditi - Unico 2008 - il pagamento rateale ed hanno effettuato il primo versamento entro il 16 giugno 2008 dovranno versare la quarta rata delle imposte e dei contributi dovuti a titolo di saldo e di primo acconto risultanti dalla dichiarazione dei redditi (con applicazione degli interessi nella misura dello 1,50%). Gli stessi soggetti che però hanno effettuato il effettuato il primo versamento entro il 16 luglio 2008 dovranno versare la terza rata delle imposte e dei contributi dovuti a titolo di saldo e di primo acconto risultanti dalla dichiarazione dei redditi Unico 2008, maggiorate dello 0,4% (con applicazione degli interessi nella misura dell'1%).

- Soggetti IRES: I soggetti Ires tenuti al Modello Unico 2008 con periodo d'imposta coincidente con l'anno solare che approvano il bilancio entro 120 giorni dalla chiusura dell'esercizio e che hanno effettuato il primo versamento entro il 16 giugno 2008 dovranno versare la quarta rata delle imposte Ires ed Irap a titolo di saldo per l'anno 2007 e di primo acconto per l'anno 2008 con applicazione degli interessi nella misura dell'1,50%. Se il primo versamento è avvenuto entro il 16 luglio la maggiorazione è dello 0,40%, con applicazione degli interessi nella misura dell'1%

30 settembre

- Rate UNICO: Persone fisiche e società di persone, non titolari di partita Iva, che hanno scelto nella dichiarazione dei redditi - Unico 2008 - il pagamento rateale ed hanno effettuato il primo versamento entro il 16 giugno 2008 dovranno versare la quinta rata delle imposte e dei contributi dovuti a titolo di saldo e di primo acconto con l'applicazione degli interessi nella misura dello 1,73%. Se il versamento è stato effettuato entro il 16 luglio è prevista una maggiorazione dello 0,4% (con applicazione degli interessi nella misura dell'1,23%).

5 e 8 per mille: Le persone fisiche obbligate alla presentazione della dichiarazione in via telematica e non obbligate che hanno scelto l'invio telematico dovranno presentarne la dichiarazione dei redditi Unico 2008 e indicare la scelta per la destinazione dell'otto e del cinque per mille. E' inoltre l'ultimo giorno utile per la regolarizzazione dei versamenti di imposte relative all'anno 2007 - non effettuati (o effettuati in misura insufficiente).

Richiesta Bonus Familiari: Presentazione della richiesta per ottenere il bonus di 150 euro e di una ulteriore somma di pari importo per ogni familiare a carico.

  • shares
  • Mail