Energia: con Lidl si accende il risparmio

Lidl energia Dopo Iper ed Auchan è la volta della catena Lidl. La bolletta si accende di risparmio tra i banchi dei supermercati e la catena tedesca sembra piena di risorse! L’interessante iniziativa sarà inagugurata da Lidl a partire dal 16 ottobre grazie ad un’intesa con Mpe Energia.

La data spartiacque consentirà agli utenti finali di sottoscrivere i contratti di fornitura Energia Low Cost direttamente al banco della spesa. I vantaggi dell’offerta e le indicazioni operative saranno fornite dal personale specializzato presente nei vari corner dei punti vendita.

Vantaggi di breve e lungo
I vantaggi previsti saranno immediati, perché la sottoscrizione del contratto darà diritto a un bonus pari a 20 giorni di fornitura, che diventeranno 30 giorni per i possessori di Lidl card. Sull’orizzonte del lungo periodo, invece si presenta l’offerta commerciale “Prezzo bloccato”, che consentirà di fermare il costo del chilowattora per 24 mesi. Da segnalare anche l’offerta “Risparmio verde”, che consente di optare per l’erogazione di energia ottenuta unicamente da fonti rinnovabili.

“Siamo orgogliosi di una partnership che ci permette di promuovere anche un consumo virtuoso di energia ecosostenibile” dichiara Luca Dal Fabbro, ad di MPE Energia, mentre dal fronte Lidl l’ad Andrea Vai dichiara che “Offrire la possibilità di aggiungere al carrello della spesa anche un prodotto di consumo imprescindibile quale l’energia, a prezzi unici, rappresenta per Lidl e per il Club del Low Cost un altro grande traguardo”.

Per maggiori informazioni vai al sito di Lidl Energia

  • shares
  • Mail