Squadramia.it, il calcio mercato va “in rete”!

Squadramia.it Si tratta di un’associazione sportiva a tutti gli effetti che sfruttando la propria community on line permetterà agli utenti di comprare una quota, diventare presidente di una squadra vera che verrà acquistata, e prendere tutte le decisioni sul futuro della società

Ideata e realizzata da due giovani imprenditori abruzzesi, Mirco e Flavio Marini, l’iniziativa rispecchia l'esperienza positiva dell'inglese MyFootballcub.

Come funziona?
L’iscrizione alla community online (60 euro annui) rappresenterà una vera e propria quota di partecipazione per gli utenti che potranno prendere decisioni sulla squadra attraverso votazioni nei forum - nel pieno rispetto dello spirito democratico contenuto nello statuto.

Tra i nomi delle squadre che potrebbero essere le 'papabili', compaiono società importanti come la Cisco Roma, la Fiorenzuola o il Pro Vercelli. E fra gli utenti c'è chi addirittura ha chiesto ai fondatori dell'associazione di prendere in considerazione l'acquisizione di una quota del Messina Calcio.

La forza della rete
Obiettivo in questo momento è quello di raggiungere 20.000 iscritti paganti. La community di Squadramia.it ha reagito bene all'iniziativa: in due settimane dall'avvio della raccolta sono già oltre 2.000 le persone che hanno versato la quota. Probabilmente a guidare l'entusiasmo degli iscritti sono i risultati dell'analoga esperienza inglese, quella dell'Ebbsfleet. A febbraio, 21.000 soci di MyFootballclub.co.uk hanno acquistato il 75% della squadra di calcio che milita nella Blue Square Premier Division per 600.000 sterline, quasi 900.000 euro, e hanno ottenuto Nile come sponsor. Tre mesi dopo, a maggio, nella bacheca del team viene riposta l'FA Trophy, la Coppa d'Inghilterra per dilettanti. Un successo senza precedenti non tanto per il risultato in sé che è il primo per l'Ebbsfleet, ma quanto perché allo stadio di Wembley, per assistere alla finale contro il Torquay, arrivano da oltre 20 Paesi del mondo i presidenti e i sostenitori della squadra, riempiendo oltre trentamila posti dello stadio. Esistono altre realtà che si aggiungono a quella inglese e a quella italiana, ma nessuna è esattamente uguale a quella che vuole essere riproposta in Italia. In Isarele, ad esempio, un unico presidente ha versato l'anticipo per acquistare una squadra di calcio che man mano viene ricomprata dagli utenti attraverso le quote singole.

A sostegno dell'iniziativa italiana sono scese in campo realtà del web non indifferenti. Come il portale Leonardo.it, che oggi ha messo a disposizione le tecnologie per la diretta in streaming della conferenza stampa di presentazione a Roma, nell'esclusivo Jazz Club 'The Place', e che ospita anche all'interno della sua sezione sportiva una pagina dedicata a Squadramia.it.

Partecipa alla community

  • shares
  • Mail