Borsa Milano maglia rosa in Europa: Piazza Affari +1,81%


Piazza Affari maglia rosa in Europa: Alla Borsa di Milano l’indice dei maggiori titoli Ftse Mib guadagna l'1,81% a 15.760 punti, il Ftse AllShare cresce dell'1,60% a 16.773 punti e il Ftse Italia Star sale dello 0,65% a 11.925 punti. Scambi per un controvalore intorno ai 2,2 miliardi di euro. La settimana borsistica sulla piazza finanziaria meneghina è stata influenzata negativamente più dai dati macro globali che dalla prolungata attesa per lo stallo politico-istituzionale.

La speranza che la crisi potesse sbloccarsi questa sera si è infranta con la mancata elezione a Presidente della Repubblica di Romano Prodi. Se si proseguisse con le votazioni a oltranza e le fumate nere fino a lunedì, allora i mercati potrebbero aprire con un certo grado di volatilità. Oggi pero Milano incassa il buon rimbalzo, con i bancari in evidenza, grazie a ricoperture. Tra i migliori Banco Popolare (+7%) Pop Emilia, Popolare Milano (+5%) e Unicredit (+3,5). Tra gli industriali bene Fiat Industrial che fa registrare un +4% dopo che Morgan Stanley ha alzato il giudizio a overweight.

Sul mercato del debito dopo i buoni risultati delle aste dei nostri titoli di Stato lo spread BTp-Bund ha chiuso oggi in ribasso a 297 punti base, sotto la soglia non solo psicologica dei 300, 6 punti in meno di ieri. Il tasso sul decennale italiano si attesta al 4,22%. Commentava un trader con Reuters poco prima della chiusura:


Pochissimi scambi, il tono è rimasto comunque positivo per tutta la seduta. Certamente c'è attenzione per la partita del Colle, ma al momento il driver del mercato sembra essere la caccia al rendimento.

Nel resto del Vecchio continente la Borsa di Londra guadagna lo 0,69% a 6.286,59 punti, Francoforte perde lo 0,18% mentre Parigi archivia la seduta in rialzo dell'1,46%, a 3.651.96 punti, e Madrid dell’1,32% a 7.915,50 punti.

(in aggiornamento)

  • shares
  • Mail