Credito al consumo, oltre al finanziamento c’è di più

Credito al consumo Un esperimento di distribuzione indipendente quello inaugurato dalla società Plusvalore, che metterà a disposizione di imprese e privati un pacchetto integrato di prodotti diversificabili. Rivolgendosi dunque alla società di credito al consumo oltre ad avvalersi dei canonici prodotti finanziari i clienti potranno acquistare, presso le filiali, anche altri prodotti di Società terze quali assicurazioni, fornitura di energia e quant’altro.

Così a partire dall’anno prossimo oltre alla vendita di prodotti esterni al Gruppo e a quelli Plusvalore in particolare, la distribuzione indipendente permetterà di allargare il business non solo, al prodotto finanziario classico, ma anche al prodotto assicurativo o a quello, per esempio, legato alla fornitura di energia, con proposte mirate per le famiglie.

“Si tratta di una novità assoluta per quanto riguarda le società di emanazione finanziaria – spiega infatti l’Amministratore Delegato di Plusvalore Arnaldo Furlotti - che offre alle imprese interessate una rete estremamente qualificata e presente in tutto il territorio nazionale, per la commercializzazione di nuovi prodotti e servizi.”

Reteplus è oggi, la Società di coordinamento delle rete commerciale di Plusvalore, che può contare su 141 Punti Plus estesi su tutto il territorio nazionale.

Identikit societario
Plusvalore Spa è una Società di Credito al Consumo specializzata nell'offerta di prodotti finanziari rivolti a privati e aziende. Nasce nel 2000 come società captive del Gruppo Industriale Merloni per sostenere la vendita dei propri prodotti mediante l’erogazione di credito al consumo e la fornitura di servizi di assistenza post-vendita. Nel gennaio 2003 Plusvalore Spa viene acquisita da Delta Spa, società di partecipazioni fondata dalla Cassa di Risparmio di San Marino e da Estuari Srl, società formata da un gruppo di manager di consolidata e pluriennale esperienza nel settore del credito al consumo. Nell’ottobre 2004 il pacchetto azionario di PlusValore viene ceduto a River Holding Spa, sub-holding del comparto finanziario del Gruppo Delta, che attualmente detiene il 96,83% di Plusvalore mentre il restante 3,17% è posseduto dalla società Faber Factor S.p.A (Gruppo Industriale Merloni). Plusvalore è membro Assofin ed Assilea. La Società ha sede a Bologna con capitale sociale, interamente versato, pari a 62.499.340,75 euro. www.plusvalore.it

  • shares
  • Mail