Ticket e prenotazione visite entrano in Farmacia!

Farmacie Si tratta di una rivoluzione da banco che riguarderà a breve la prenotazione delle visite specialistiche e degli esami diagnostici.

Con il Ddl sullo sviluppo economico, il Senato ha dato il via all'esercizio della delega al Governo per la riorganizzazione dei servizi delle farmacie, con cui si offriranno ai cittadini alcune semplificazioni burocratiche consentendo loro ad esempio di pagare il ticket e ritirare il referto, ma anche sottoporsi a screening di prevenzione per alcune malattie direttamente in farmacia.

Sarà dunque potenziata l'offerta socio-sanitaria, lo sottolinea il sottosegretario al Welfare Ferruccio Fazio, in una nota, esprimendo soddisfazione per il via alla delega. L'esecutivo potrà adottare uno o più decreti legislativi per individuare nuovi servizi socio-sanitari erogabili dalle farmacie, sia pubbliche che private. Tra questi, la partecipazione delle farmacie all'assistenza domiciliare integrata; la possibilità di prenotare direttamente in farmacia visite specialistiche ed esami diagnostici da effettuare in Asl e ospedali, con pagamento del ticket e ritiro del referto; l'effettuazione di screening di prevenzione delle principali patologie a forte impatto sociale con una prima analisi in farmacia; lo svolgimento di campagne di educazione e prevenzione sanitaria.

  • shares
  • Mail