TV digitale: un nuovo risiko televisivo

TV satellitare SKY contro tutti. Le due conferenze stampa indette rispettivamente da Sky e Rai, Mediaset, La7 sembrano ridisegnare il quadro delle alleanze nella tv italiana. Sky, sta infatti per annunciare i nuovi canali confezionati per sostituire il pacchetto RaiSat, se davvero Viale Mazzini lo negherà alla pay-tv di Murdoch. Tra questi canali, anche Sky Cinema Italia, che sarà inaugurato con il "Gattopardo" di Visconti. Mercoledì invece Rai, Mediaset e La7 presenteranno il loro decoder satellitare e la loro offerta satellitare, che accenderà i motori il 31 luglio sotto il marchio comune TivùSat.

I programmi Rai visibili con Sky potrebbero sparire per sempre dalla piattaforma del magnate americano. Scade infatti a fine mese il contratto che permette a Sky di proporre 6 canali Rai.

Nel caso in cui la trattativa non vada a buon fine Sky ha già pronti i canali che rimpiazzeranno quelli Rai. Lancerà Sky Cinema Italia e poi Baby Tv (confezionato da Fox). Poi si è presa il Gambero Rosso. Quindi Sky ha acquisito dall'americana Cbs i diritti dello Show di David Letterman (che vedremo su Sky Uno insieme a Fiorello).

Una nuova alleanza sul piccolo schermo
Un nuovo asse di alleanze si profila all’orizzonte tra Rai, Mediaset e La7. Mercoledì, i tre gruppi presenteranno la loro offerta satellitare, per ora gratuita. Il decoder - marchiato TivùSat - sarà un ibrido. Permetterà di vedere sia il digitale terrestre, sia i canali satellitari TivùSat. Ed anche le due offerte saranno gemelle. Chi riceve il digitale terrestre vedrà tutti i canali gratuiti di Rai, Mediaset e La7. Chi non riceve il digitale terrestre vedrà gli stessi canali gratuiti, ma via satellite. TivùSat, però sarà una piattaforma aperta ad altri editori. Ospiterà, ad esempio, il canale K2 dell'editore indipendente Francesco Nespega (l'ospitalità costa 20 mila euro l'anno più una quota variabile legata agli ascolti del canale).

Il decoder ibrido di TivùSat sarà venduto insieme alla card TivùSat. Prezzo di poco inferiore ai 100 euro. Prime marche disponibili: Humax, Abn e Telesystem (cui possono aggiungersi Auriga, Irradio, Zodiac, Global, Metronics, Topfield). Negozi e ipermercati ne avranno a disposizione 180 mila tra luglio e settembre; altri 120 mila per Natale. Mentre a gennaio sarà disponibile l'apparecchio (cioè la Cam) che adatta i vecchi decoder alla visione di TivùSat.

  • shares
  • Mail