Tremonti Ter: sconti fiscali a misura di impresa

Tremonti ter E’ legge dallo scorso 3 agosto lo sconto Irpef/Ires pari al 50% dei costi per l’acquisto di nuovi macchinari.

Investimenti agevolabili

Le puntualizzazioni delle Entrate fanno sapere che la norma – articolo 5 rubricato come “detassazione degli investimenti in macchinari” – agevola gli investimenti in:


  • macchinari e apparecchiature nuovi – ossia acquistati da produttori e usati sottoposti a processo di effettivo rinnovo - compresi nella divisione 28 della tabella Ateco 2007 (di cui al provvedimento del direttore dell’agenzia delle Entrate 16 novembre 2007), escludendo altre categorie di beni.
  • le attrezzature comprese nella voce Ateco 28 sono quelle classificate come Nca, acronimo che si riferisce alla fabbricazione di macchinari e apparecchiature, comprese le rispettive parti meccaniche, che intervengono meccanicamente o termicamente sui materiali o sui processi di lavorazione.
  • Gli apparecchi fissi e mobili o portatili progettati per uso industriale, per l’edilizia e l’ingegneria civile, per uso agricolo o domestico e la fabbricazione di alcune apparecchiature speciali, per trasporto di passeggeri o merci entro strutture delimitate.
  • la fabbricazione di macchinari per usi speciali, non presenti altrove in questa classificazione, utilizzati o meno in un processo di fabbricazione (come quelli utilizzate nei parchi di divertimento, nelle piste automatiche da bowling, eccetera).

Soggetti beneficiari
A poter usufruire della detassazione saranno i titolari di reddito di impresa, a prescindere dal regime contabile adottato ossia a:


  • persone fisiche esercenti attività commerciale ancorché gestita in forma di impresa familiare, comprese le aziende coniugali

  • società in nome collettivo e in accomandita semplice

  • società di armamento

  • società di fatto che abbiano per oggetto l'esercizio di attività commerciale

  • consorzi tra imprese

  • società a responsabilità limitata, per azioni e in accomandita per azioni

  • società cooperative e di mutua assicurazione

  • enti pubblici e privati, diversi dalle società, aventi per oggetto esclusivo o principale l'esercizio di un'attività commerciale

  • enti pubblici e privati, diversi dalle società, non aventi per oggetto esclusivo o principale l'esercizio di un’attività commerciale, limitatamente al reddito derivante dall’attività commerciale esercitata

  • società, enti commerciali e persone fisiche non residenti nel territorio dello Stato, relativamente alle stabili organizzazioni situate nel territorio stesso, nella misura in cui l'attività è svolta dalla stabile organizzazione.

Importo e applicazione della detassazione
L’agevolazione si sostanzia in una riduzione dell’imponibile Ires pari al 50% del valore degli investimenti effettuati nel periodo compreso dalla data di entrata in vigore del decreto e il 30 giugno 2010. Il beneficio non opera ai fini Irap.
I periodi di imposta interessati sono pertanto l’anno 2009 e 2010.

Fonte: Agenzia delle Entrate

  • shares
  • Mail