Bankitalia, record del debito pubblico: 2.041 mld

Secondo le ultime stime di Bankitalia ad aprile il debito pubblico italiano ha toccato un nuovo record: 2.041 mld di euro.

Ad aprile il debito pubblico italiano è salito, secondo la Banca d'Italia, a 2.041 mld di euro, un nuovo picco record per l'Italia; la chiusura del primo trimestre 2013 non è dunque stata "virtuosa" per l'indebitamento dello Stato italiano. Secondo Bankitalia però i titoli di Stato emessi fanno più gola ai capitali stranieri.

Il debito delle Amministrazioni pubbliche in aprile è dunque aumentato di 6,5 miliardi rispetto al mese precedente, raggiungendo i 2.041,3 miliardi (contro i 2.034,725 di marzo). Di seguito il contatore realizzato dall'Istituto Bruno Leoni:

Nel mese di aprile il fabbisogno della pubblica amministrazione è stato di 10,71 miliardi di euro, dato che porta il totale dei primi quattro mesi del 2013 a 46,6 miliardi, un valore superiore di 0,5 miliardi rispetto a quello registrato nello stesso periodo del 2012.

Continua ad aumentare, secondo i dati dell'Istituto centrale, la quota dei titoli di Stato italiani in mani estere, segno che i capitali stranieri sono nuovamente attratti dai titoli di Stato nazionali. Nel mese di marzo la quota di debito pubblico detenuta dagli investitori esteri è salita di 16 mld a 725,3 mld, contro i 1.309,5 mld in mani italiane.

  • shares
  • Mail