C’è Myco... e tengo d’occhio le spese domestiche

Proprio come nel calcio la prima difesa è l’attacco, così in economia – soprattutto in momenti di crisi quale quello che stiamo attraversando – può capitare che il risparmio sia il primo guadagno. Se si spende di meno, si guadagna di più: in questa ottica, avere un chiaro quadro delle spese domestiche può essere molto utile. Al giorno d’oggi, il bravo risparmiatore sa avvalersi degli strumenti informatici per controllare il proprio portafoglio. Tra i tanti software disponibili per il monitoraggio delle spese domestiche, uno è gratuito: Myco.

Cos’è Myco
Myco è un programma per la contabilità casalinga. Può essere reperito senza troppe difficoltà su internet gratuitamente e risulta di grande utilità per chi desidera tenere sotto controllo le normali e inevitabili spese mensili tipiche della contabilità casalinga.

Il software offre la possibilità di suddividere le voci di spesa in diverse classi, separando quelle per la casa da quelle per l’auto; quelle per i divertimenti dalle bollette.

Tutto sotto controllo
Dopo avere suddiviso le voci di spesa facendo ricorso allo schema più funzionale alle proprie esigenze, sarà possibile visualizzare e stampare il resoconto della contabilità casalinga secondo una determinata data o classe.

Myco, inoltre, permette di inserire il budget annuale delle spese e quindi, a consuntivo, di stampare e prendere visione del confronto tra previsioni e spese effettuate.

  • shares
  • Mail