Che peso, le tasse!

Le tasse vi sembrano troppo alte? L’impressione non è balzana. Le vostre lamentele trovano un punto d’appoggio nei dati diramati in questi giorni dall’Ocse riguardo il peso del Fisco nei vari Paesi che fanno parte della sua area di interesse: in Italia la pressione fiscale è ben oltre l media Ocse.

In Italia pressione fiscale alle stelle
Con riferimento al nostro Paese, l’Ocse ha stimato – per il 2009 – il peso del fisco in rapporto al PIL al 43,5%, oltre un punto percentuale più alto di come fosse nel 2000 (42,2%). Il dato appare particolarmente rilevante perché, nello stesso periodo di tempo, solo altri due Paesi – Portogallo e Slovenia – hanno fatto registrare un aumento della pressione fiscale (la Slovenia, però, si è fermata a un modesto +0,4%).

I numeri italiani sono assolutamente fuori portata per molti Paesi. All’interno dell’area Ocse, infatti, solo in Finlandia (48,6%) e in Svezia (46,3%) la pressione fiscale è più elevata (da segnalare, però, che i cittadini dei Paesi scandinavi – a fronte di tasse elevate – possono godere dei servizi di un welfare state imparagonabile a quello italiano odierno). Di contro, negli Usa la pressione fiscale è pari al 24% (in Cile e Messico, rispettivamente, 18,2%, Messico 17,5%).

  • shares
  • Mail