Conti deposito remunerati: guadagnare di più con le promozioni

conti deposito remunerati promozioniZero imposta di bollo, zero spese di apertura e di chiusura, ma anche di gestione, e rendimenti annui netti superiori a quelli dei Bot, i Buoni Ordinari del Tesoro. Si presentano così i cosiddetti conti di deposito remunerati, strumenti di investimento a basso rischio che di norma vengono aperti da chi è stufo di lasciare la liquidità sul classico conto corrente bancario che offre un tasso attivo pari a zero. Sul mercato bancario italiano esistono parecchi conti remunerati, e molti di questi, se si diventa nuovi clienti, offrono anche un periodo a tasso promozionale in corrispondenza del quale i rendimenti netti ottenibili possono anche essere doppi a quelli dei Bot. E' importante quindi conoscere questi prodotti specie se si considera che, rispetto al proprio conto corrente abituale, quasi sempre non ci sono costi accessori da sostenere. Ecco allora i conti deposito più "attraenti" attualmente per rendimenti offerti e per condizioni.

Ing Direct

Uno dei pionieri, nel settore dei conti di deposito remunerati, è Ing Direct con il famoso Conto Arancio. Rispetto al passato il prodotto rende molto meno, ma questo a causa dei tassi attivi di mercato che sono molto bassi. La promozione più allettante, per i nuovi clienti, è data attualmente dall'apertura del Conto Arancio e dall'attivazione dell'opzione Arancio+ con vincolo a 12 mesi ed importi sopra i 100 mila euro. In tal caso il tasso annuo lordo è al 2,20%, ovverosia, tolte le tasse al 27%, l'1,60% netto; se poi dopo aver attivato Conto Arancio si apre anche il Conto Corrente Arancio, allora il tasso dell'opzione Arancio+ con vincolo a 12 mesi balza al 2,40% che corrisponde al netto all'1,75% che già diventa interessante.

Webank

Se non avete 100 mila euro da investire sul Conto Arancio, come sopra descritto, Webank offre addirittura di più attualmente per i nuovi clienti; ma c'è da aprire un conto corrente per poter sfruttare la promozione e, quindi, dovete mettere in conto il pagamento dell'imposta di bollo pari a 34,20 euro annui. In particolare, aprendo un conto Webank entro l'8 aprile 2011, ed attivando un deposito vincolato a dodici mesi entro il 29 aprile 2011, la Banca online del Gruppo Bipiemme offre attualmente un rendimento del 3% annuo lordo, che corrisponde al 2,19% netto, un tasso niente male.


Banca Ifis

Se invece volete che i vostri soldi siano sempre disponibili, allora può fare al caso vostro Rendimax Base di Banca Ifis che offre attualmente il 2,09% annuo lordo senza vincoli e con capitalizzazione trimestrale degli interessi. Se poi invece cambiate idea, e volete puntare su rendimenti più elevati, con il vincolo, c'è Rendimax con capitale vincolato a 18 mesi che può dare fino al 3,33%, ovverosia 2,43% netto che batte ampiamente i Bot.

IBL Banca

Merita di certo di essere menzionata anche IBL Banca, che con Conto Deposito ContoSuIBL, per i nuovi clienti, sulle giacenza libere, fino a fine anno, attualmente offre il 2,50% annuo lordo per le somme conferite fino a 500 mila euro. E con l'Opzione Deposito Vincolato la promozione in corso, sulle somme vincolate per 18 mesi, il tasso lievita al 3,25% lordo.

Conclusioni

Ottenere rendimenti superiori ai Bot, preservando il capitale, è quindi possibile. Anzi, sottoscrivendo i prodotti sopra descritti in tempi diversi, aprendo un nuovo conto deposito con promozione quando scade la promo di quello in precedenza sottoscritto, potete assicurarvi rendimenti interessanti, in regime di basso rischio, per qualche anno.

  • shares
  • Mail