Pensione: Il 46% sotto i mille euro, il 15% sotto i 500


L'Istat ha diffuso i dati del 2009 sull'erogazione delle pensioni in Italia. Il dato più interessante riguarda naturalmente gli importi. Già qualche settimana fa il quotidiano Repubblica aveva lanciato l'allarme: "Più della metà dei pensionati non arriva a 500 euro al mese". Si trattava di un annuncio facilone prontamente smentito dai nostri colleghi di PolisBlog che avevano scoperto come in realtà fossero le singole pensioni ad essere in più della metà dei casi inferiori a 500 euro, ma i pensionati che effettivamente percepiscono questa cifra ridicola sono molto di meno considerando il cumulo fra più pensioni e quelle di reversibilità.

Secondo l'Istat è "soltanto" il 14,7% dei pensionati ad avere un trattamento inferiori ai 500 euro, una cifra molto bassa, ma che riguarda quindi soltanto un sesto dei pensionati, non "più della metà". Il 31,8% dei pensionati si colloca comunque nella fascia fra i 500 e i 1000 euro, si tratta del segmento più numeroso, portando il totale dei pensionati che rimangono sotto quota 1000 euro mensili al 46,5%. Con il caro vita e l'inflazione al galoppo potrebbero essere considerati molto presto anche loro una categoria a rischio povertà.

  • shares
  • Mail