Sconti sull'acquisto di libri scolastici, con la grande distribuzione risparmi fino al 30%

Nella grande distribuzione è possibile avere sconti sui libri scolastici
Al rientro dalle ferie estive, milioni di famiglie si troveranno ad affrontare il consueto problema del caro libri scuola. L'acquisto dei libri di testo è una voce che grava significativamente sul bilancio delle famiglie italiane, con una media che supera abbondantemente i 300 Euro a figlio, ma che può superare anche i 1.000 Euro, comprendendo dizionari, atlanti ed altro materiale scolastico risparmiare dunque diventa un obbligo, sopratutto in tempi di crisi.

Ecco come fare.

Negli ultimi anni è possibile risparmiare acquistando i libri di testo presso la grande distribuzione.
Ai consumatori che prenotano nei punti di vendita dei supermercati, infatti, i marchi riconoscono sconti favorevoli, fino al 30% del prezzo di copertina, fornendo anche ulteriori servizi, quali, ad esempio, la prenotazione online, il ritiro presso il punto di vendita o la consegna a casa.

Se poi si è soci, il risparmio può raddoppiare. Alcune insegne, infatti, fanno differenza tra lo sconto effettuato ai clienti socio titolari di carta fedeltà e gli altri clienti: è il caso di Coop (10% ai clienti, 15% ai soci). A volte lo sconto viene applicato direttamente sul prezzo di copertina, al momento del pagamento, altre volte sono consegnati buoni sconto da utilizzare presso il punto vendita, altre sia l'una si l'altra opzione. Tutte le maggiori catene di distribuzione effettuano queste promozioni, tra le altre ricordiamo: Coop, Esselunga, Auchan, Despar, Carrefour e Leclerc-Conad.

  • shares
  • Mail