S.O.S. vacanze: meglio partire preparati.

sos vacanze

Bella l'iniziativa della Federconsumatori di Modena che ha approntato un vademecum per il turista consapevole. Obiettivo dell'iniziativa dare utili suggerimenti onde evitare che il pacchetto vacanze si trasformi invece in un bel "pacco".

Il 2005 é stato un anno hot per le vertenze turistiche e lo Sportello nazionale di tutela del turista ha assistito, tra semplici consulenze (1.106) e vere e proprie pratiche di assistenza, oltre 3.600 persone. (leggi)

Se da una parte é però vero che l'aumento é soprattutto legato alle situazioni geopolitiche internazionali (attentati a Londra, Sharm e Istanbul) ed a quelle ambientali (India e Messico) dall'altra lo é anche che si riscontra una prassi comune tra i Tour Operator che non rispettano molte volte il diritto al rimborso senza penali neppure per ipotesi eclatanti come le partenze per Sharm di fine luglio, proponendo magari i soliti buoni da convertire in denaro soltanto se non utilizzati entro fine anno.

E per coloro che partiranno su traghetti, navi e barche... per Telefono Blu i traghetti sono al terzo posto delle segnalazioni di vacanza rovinata registrate dal centralino nazionale, quindi occhi ben aperti (leggi).

L'altra settimana il mio datore di lavoro stava per partire e tre giorni prima "quelli" dell'agenzia gli hanno comunicato che la sua destinazione di viaggio era stata cambiata in seguito ad un errore non meglio specificato. L'assistenza clienti non si é preoccupata nemmeno di fargli avere la "nuova" rotta. L'inghippo si é risolto solamente dopo una lunga trafila di telefonate con "ampie" perdite di tempo e di soldi. Un consiglio, per non rischiare, é sempre meglio mettersi le cosiddette "mutande di ghisa", un pò di sano cinismo non ha mai fatto male a nessuno.

Il prossimo week-end (il penultimo di Luglio) saranno almeno 5 milioni gli italiani in partenza, a questi vanno aggiunti altri 5 milioni di pendolari. Il 30 % degli spostamenti avverrà in orario notturno. Sempre secondo Telefono blu saranno fra i 14 ed i 15 milioni circa gli italiani complessivamente in vacanza a fine luglio, un incremento netto dell'8% che segue il buon risultato di giugno.

  • shares
  • Mail