P.A., nuove regole per le assenze dal servizio per malattia

er i dipendenti pubblici cambia la normativa che regola le assenze dal servizio per malattia
Per i dipendenti pubblici cambia la normativa che regola le assenze dal servizio per malattia. Secondo la circolare diffusa in data primo agosto 2011 dal dipartimento della Funzione Pubblica, che raccoglie le disposizioni previste dalla manovra economica, d'ora in poi sarà il dirigente a valutare, a sua discrezione, la sussistenza per l'invio della visita fiscale.

Il dirigente dovrà pertanto valutare la condotta del dipendente, prescindendo da considerazioni e sensazioni personali. Dovrà infatti tenere in considerazione prima di tutto il costo previsto per l'espletamento della visita del medico fiscale al domicilio del dipendente. Di fatto, le pubbliche amministrazioni non saranno più tenute obbligatoriamente a richiedere la visita fiscale dal primo giorno di assenza dal servizio del personale. L'obbligo di inviare il medico fiscale rimane solamente nel caso in cui il dipendente si assenti per malattia nei giorni immediatamente precedenti o successivi a giorni non lavorativi.

Le fasce orarie di reperibilità per ora rimangono invariate. Dalle 09.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00.

  • shares
  • Mail