Quanto ci costa lo stand by degli apparecchi elettrici?

Ogni famiglia italiana spende in media 450-550 euro all'anno. Spegnendo completamente gli apparecchi elettrici, disattivando lo stand by, si può risparimaire fino a 50 euroOgni famiglia italiana spende in media 450-550 euro all’anno in elettricità. Secondo il Garante ridurre gli sprechi da stand-by permetterebbe di tagliare del 10% i consumi energetici domestici di ogni famiglia. Il risparmio sulla bolletta a fine anno può arrivare a 45 euro. Per esempio, considerando la modalità stand-by di televisore (5 watt ), decoder digitale (10 watt), console di videogiochi (1,6 watt), lettore Dvd (3 watt), surround (5 watt), per una media di 21 ore al giorno, l’energia risparmiata in un anno sarebbe di 265 kwh , equivalenti a 44 euro.

Un led consuma circa 4 watt all’ora, quindi in 24 ore avrà consumato 96 watt, in un anno 35.040. Tenere accesi dieci led equivale a tenere costantemente accesa una lampadina da 40 watt.

Lavatrice e frigorifero pesano per il 70% sul consumo energetico domestico, il resto dipende dai dispositivi elettronici come decoder, videoregistratore, computer, stereo. Una radiosveglia in modalità stand-by costa 9 euro all’anno, un computer spento (una parte della scheda madre rimane sempre attiva) consuma 6 euro all’anno, un videoregistratore o un lettore Dvd 5 euro, il decoder più di 10, un caritore di cellulare circa 4.

  • shares
  • Mail