Meno welfare più evasione

In Italia in 5 anni la fedeltÃ�  fiscale dei contribuenti Ã�¨ scesa di 12,2 punti passando da 28,94% a 16,74% a causa dei pochi servizi che si ricevono in cambio delle molte tasse che si pagano''In Italia in 5 anni la fedeltà fiscale dei contribuenti è scesa di 12,2 punti passando da 28,94% a 16,74% a causa dei pochi servizi che si ricevono in cambio delle molte tasse che si pagano''. Ogni contribuente italiano ''versa mediamente al fisco 7.560 euro all'anno, fra tasse, imposte e tributi vari, la cifra piu' alta tra i paesi dell'area euro, ma riceve in cambio in servizi sociali il controvalore di 7.960 euro, il piu' basso tra i principali paesi europei''. Al primo posto tra i paesi che investono maggiormente nei servizi sociali troviamo la Francia con 10.790 euro pro capite, seguita dalla Germania con 9.170 euro, Svezia con 9.080 euro, Olanda con 8.780 euro, Inghilterra con 8.450 euro e Spagna con 8.120 euro.

Questo il quadro emerso dalla ricerca effettuata da Contribuenti.it Magazine, analizzando i dati sulla Tax Compliance rilevati da Lo Sportello del Contribuente nel periodo luglio 2006-luglio 2011.

L'indice della tax compliance rappresenta il comportamento dei contribuenti nei confronti dell'amministrazione finanziaria. La sua rilevazione avviene attraverso l'analisi di un campione di circa 5.000 contribuenti ed è costituito da due subindici, la stima dei contribuenti sulla situazione corrente e le previsioni per il futuro.

  • shares
  • Mail