IVA al 21%, l'ultima novità della manovra in vista della fiducia

Nonostante le promesse il Governo chiede la fiducia sulla manovra ed aumenta l'IVA.Nonostante le smentite il governo punta nuovamente sulla fiducia. Il consiglio dei ministri è stato convocato alle ore 18 per autorizzare il voto di fiducia sulla manovra di Ferragosto.

Nella riunione il Governo ha emandato la manovra che prevde ora l'aumento di un punto IVA, dal 20 al 21; fino al pareggio di bilancio, contributo del 3% sopra i 500.000 euro (nella versione originale non era previsto l'aumento dell'IVA, ma un contributo di solidarietà per i redditi superiori a 90.000 euro); adeguamento delle pensioni delle donne nel settore privato a partire dal 2014.

Il voto di fiducia è previsto per domani.

AGGIORNAMENTO
Il Governo comunica che il contributo di solidarietà verrà applicato a tutti i redditi superiori ai 300.000 euro, non più superiori ai 500.000.

Via Repubblica

  • shares
  • Mail