Latte in polvere, politica dei prezzi: mega multa della Cina a 6 multinazionali

L'antitrust cinese multa 6 multinazionali del settore per un totale di 110 milioni di $.

La Cina passa alle vie di fatto e commina una mega multa, per un totale di 110 milioni di dollari, a sei multinazionali della produzione di latte in polvere: Mead Johnson Nutrition, Danone, Fonterra, Abbott Laboratories, Fresland Campina e la Blostime International.

La sanzione arriva dopo dopo un'indagine di 4 mesi dell’antitrust cinese sulla politica dei prezzi e sulle pratiche anti-competitive praticate da parte dei produttori stranieri di latte in polvere. A dare l’annuncio oggi è stata la stessa authority, la Commissione nazionale per lo sviluppo e le riforme (Ndrc).

L'agenzia stampa ufficiale Xinhua riferisce che le multe rappresentano delle sanzioni record. Peter Wang, esperto di antitrust e partner dell'ufficio legale Jones Day di Shanghai commenta:

"Sono multe molto significative per la Cina, che in genere non fissa multe importanti per violazioni delle regole antitrust".

Il tutto mentre la autorità di Pechino fanno sapere che sono ancora in corso indagini su 60 società farmaceutiche oltreché su compagnie del settore che riguarda il commercio di oro.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail