Famiglie in ginocchio, subito la riforma del fisco e isee

Famiglie in ginocchio, subito la riforma del fisco e isee
Il Consiglio direttivo del Forum delle Associazioni Familiariha lanciato l'allarme: ''La crisi sta mettendo in ginocchio le famiglie e facendo precipitare molte di esse sotto il livello di povertà; la manovra finora approvata e' fortemente insoddisfacente''.

All'approssimarsi della data fissata per la presentazione della seconda parte della manovra, quella destinata allo sviluppo, le famiglie tornano a far sentire il proprio appello ''perchè negli interventi economici si torni a respirare aria di equità e di giustizia. Perchè ad una manovra fatta di tagli indiscriminati si sostituisca una riforma del fisco nazionale e del sistema tariffario locale. Due elementi che oltre a riconoscere la funzione sociale delle famiglie consentirebbero un concreto rilancio dell'economia e del sistema Italia''.

Già alcune associazioni sono scese in piazza, tra queste famiglie numerose ''che hanno manifestato senza trovare alcuna udienza e che per questo sono costrette a tornare in piazza il prossimo 12 ottobre. Cosa devono fare ancora le famiglie italiane per essere ascoltate? Probabilmente non ci resta che pensare ad una mobilitazione di tutte le famiglie e delle associazioni che le rappresentano. Al presidente Napolitano, al quale sono state consegnate il milione e mezzo di firme di italiani raccolte dal Forum negli anni scorsi a sostegno di un fisco a misura di famiglia, affidiamo questo desiderio di giustizia ed equità. Un appello che, siamo certi, il massimo garante delle Istituzioni non potra' non accogliere e condividere''.

Via Yahoo.

  • shares
  • Mail