Piazza Affari maglia rosa in Europa | Spread a 230 punti

Lo spread tra il Btp e il Bund tedesco chiude ai minimi da oltre due anni. Ritorno di fiducia sull'Italia.

La borsa di Milano chiude in rialzo una seduta che riporta la piazza finanziaria italiana ai livelli di tre mesi fa, con l’indice principale Ftse Mib che sale dell'1,23%, sorpassando soglia 17.500 punti, per la prima volta dal 28 maggio. Scambi discreti visto il clima ancora pianamente estivo (per un controvalore di 2,1 miliardi di euro) con il settore bancario che ingrana la sesta, beneficiando della discesa imboccata dallo spread, ai minimi da più di due anni.

La migliore performance del paniere bancario la fa segnare Intesa SanPaolo (+6,4%): secondo i trader è la banca che maggiormente gode dell’allentamento delle tensioni sul secondario italiano e del ritorno di fiducia sul Belpaese.

Più in generale a dare linfa ai listini europei è stato oggi il dato preliminare sulla fiducia dei consumatori Usa ad agosto, al di sotto delle attese, che proprio per questo fa sperare nel prosieguo della politica monetaria espansiva della Fed che con le sue iniezioni mensili di liquidità (85 mld di $ al mese per l’acquisto di bond) avrebbe ormai drogato i mercati secondo l’interpretazione di alcuni analisti.



A Wall Street gli indici aprono e continuano a girare sulla parità. In Europa la borsa di Londra chiude in progresso dello 0,26%, Francoforte dello 0,2%, Parigi dello 0,75% e Madrid dello 0,96%

Il differenziale Btp-Bund tedeschi a 10 anni chiude a 230 punti base con tasso sul Btp che scende al 4,18%. In calo anche lo spread Bonos spagnoli-Bund equivalenti, a 246 punti base, con rendimento del decennale iberico al 4,34%.

Borse europee deboli su timori Federal Reserve


Piazza Affari

apre in calo dopo la pausa di ferragosto con l’indice Ftse Mib che avvia gli scambi in ribasso dello 0,64%, a 17.352 punti.

Apertura sulla parità per le altre maggiori borse europee (ieri tutte in rosso) tranne Francoforte che cede lo 0,33%. I dati migliori delle attese sui sussidi di disoccupazione in Usa fanno temere una riduzione delle misure di stimolo all’economia da parte della Federal Reserve.

Ieri Wall Street ha chiuso in deciso ribasso, in Asia la borsa di Tokyo stamattina ha archiviato la seconda seduta di fila in calo (Nikkei -0,75%).

Sul secondario italiano lo spread tra il Btp e il Bund tedesco apre stabile a 236,49 punti base, con rendimento del decennale del Tesoro al 4,24%.

(in aggiornamento)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: