Bonanni, su licenziamenti c'è l'unità sindacale

''Sui licenziamenti'', c'è l'unità sindacale, ''assolutamente si'''. Il segretario generale della Cisl, Raffaele Bonanni, conferma che sull'ipotesi di licenziare in caso di difficolà economiche per le imprese, Cgil, Cisl e Uil sono compatti contro il governo.

In un'intervista a Radio Vaticana, Bonanni si dice disponibili ad andare a un tavolo tecnico col ministero. ''Si puo' andare per discutere dei problemi del mercato del lavoro, pero' con un patto chiaro: noi non siamo assolutamente disposti a discutere di licenziamenti, perche' non condividiamo l'analisi che alla base dei problemi italiani ci sia addirittura la vicenda dei licenziamenti, quando non si fa nulla riguardo alla riforma fiscale, non si fa nulla per rivedere il funzionamento delle municipalizzate; non si fa nulla per combattere i blocchi nelle infrastrutture, nell'energia, nella pubblica amministrazione. Si fa intendere: basta semplicemente licenziare di piu' e l'Italia riprende quota. Mi pare una mistificazione che noi non possiamo che combattere''.

Via Ansa.

  • shares
  • Mail