Borsa Milano chiude in rialzo dello 0,97%. Mercati europei meno tesi

Lo spread Btp/Bund decennali chiude in calo a 251 punti base.

La Borsa di Milano chiude con l’indice Ftse Mib in rialzo dello 0,97% a 16.905 punti. Il Ftse Italia AllShare cresce dello 0,94% a 17.981 punti e il Ftse Italia Star dell'1,56% a 13.982 punti.

A Piazza Affari sugli scudi Mediaset (+4,80%), Ferragamo nel settore lusso (+5,53%), e tra i bancari Ubi (+3,72%). Positive anche le altre maggiori piazze finanziarie europee che beneficiano del momentaneo allontanamento dei venti di guerra che soffiano sulla Siria per la quale si cercherebbe ancora in queste ore una soluzione politico-diplomatica che eviti l’intervento armato e altro spargimento di sangue.

La borsa di Londra, subito dopo Milano, guadagna lo 0,82%, Parigi lo 0,65%, Madrid lo 0,40% e Francoforte lo 0,45%.

Con la schiarita sul fronte politico interno si allentano anche le tensioni sui titoli di Stato, con il differenziale Btp/Bund tedeschi in calo a 251 punti, dai 253 di ieri. Lo spread era sceso anche sotto quota 250 dopo l’asta di Btp a 5 e 10 anni di questa mattina. Il tasso sul decennale del Tesoro è al 4,36%.

Piazza Affari apre positiva su segni stabilità di governo. Mediaset rimbalza

Piazza Affari apre con il segno più in scia all’intesa raggiunta sull’eliminazione dell’IMU sulla prima casa che allontana la crisi di governo che si profilava.

Positivi anche gli altri maggiori mercati europei, dopo che non sembra più così imminente un intervento armato delle forze armate occidentali in Siria.

Alla borsa di Milano l'indice Ftse Mib cresce dopo meno di un'ora di contrattazioni dello 0,66%, l'Allshare dello 0,61%. In gran spolvero Mediaset, che sale del 4,74%%, beneficiando della ritrovata, almeno per ora, stabilità di governo.

Il titolo del biscione nelle ultime cinque sedute era stato bersagliato dalle vendite sui timori di una possibile decadenza da senatore di Silvio Berlusconi dopo la condanna in Cassazione per frode fiscale e la pena accessoria dell’interdizione dai pubblici uffici.

Sul secondario lo spread Btp/Bund apre stabile a 253 punti, sullo stesso livello della chiusura di ieri.

(in aggiornamento)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail