Benzina: prezzi sospesi, no-logo verso i ribassi

Il monitoraggio di Quotidiano Energia di oggi 28 novembre.

I mercati internazionali sono in leggera discesa e la situazione oggi si traduce in un sostanziale stallo dei prezzi alla pompa sulla rete carburanti nazionale.

Il monitoraggio odierno di Quotidiano Energia rileva sì alcuni ritocchi all’insù per i prezzi raccomandati, ma come coda di assestamento dopo gli ultimi interventi: Q8 ha alzato di 0,5 centesimi al litro la benzina e il diesel, IP solo il prezzo della verde, sempre di 0,5 centesimi.

Per i prezzi praticati il trend rimane comunque verso l’aumento, mentre i listini dei distributori no-logo sono fermi, con una tendenza alla riduzione.

Andando nel dettaglio delle medie nazionali dei prezzi, benzina e gasolio si attestano oggi rispettivamente a 1,791 e a 1,721 euro al litro, il gpl è a 0,803 euro al litro.

Le punte di prezzo arrivano per la benzina fino a 1,842 euro al litro, per il diesel a 1,753 euro e per il gpl a 0,820 euro.

A livello Paese il prezzo medio praticato della benzina va oggi da 1,778 euro al litro di Eni a 1,791 euro di Tamoil e Q8, con le no-logo a 1,654 euro/litro. Per il diesel si va da 1,705 euro sempre di Eni a 1,721 euro di Shell e Tamoil, no-logo a 1,578 euro. Il gpl oscilla tra 0,794 euro al litro di Esso e 0,803 di IP, no-logo a 0,751 euro/litro.

  • shares
  • Mail