Carburanti: timidi ribassi per benzina e diesel ma non sul gpl

Dopo le diminuzioni dei giorni scorsi sui mercati internazionali i margini per ulteriori cali dei prezzi alla colonnina ci sarebbero tutti. Il monitoraggio di QE.

a:2:{s:5:"pages";a:2:{i:1;s:0:"";i:2;s:8:"pagina 2";}s:7:"content";a:2:{i:1;s:1597:"

Dopo quattro giorni si è fermato il calo delle quotazioni dei prodotti raffinati e da questa mattina sui listini prezzi dei carburanti alla pompa si vedono i primi, lievissimi, segnali di ribasso. Il prezzo internazionale della benzina è rimasto ieri fermo a 523 euro per mille litri, quello del diesel è salito fino a 585 euro per mille litri (+1).

Sul gpl venduto sulla rete distribuzione nazionale invece i rincari non si arrestano. Le medie ponderate nazionali dei prezzi dei carburanti tra le diverse compagnie in modalità servito sono dunque in calo, con la verde a 1,810 euro/litro (-0,1 centesimi) e il gasolio a 1,741 euro al litro (-0,1 centesimi).

Il gpl di Eni rimane invariato a 0,886 euro/litro, ma è una eccezione: sia Esso che TotalErg ne hanno alzato il prezzo di un centesimo al litro e tutti gli altri operatori hanno praticato rialzi compresi tra 1 e 2 centesimi, con la soglia dei 900 euro a metro cubo (0,900 al litro) ormai sfondata per quasi tutti i prezzi raccomandati delle compagnie.

continua a pagina 2

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

";i:2;s:1268:"

pag. 2

Tornando ai carburanti non gassosi, Q8 ha abbassano i prezzi raccomandati di benzina e diesel, rispettivamente di 0,5 centesimi e un centesimo al litro, Esso ha abbassato il prezzo di 0,5 centesimi su entrambi i prodotti.

Discesa dei prezzi più larga alle viste? Dopo le diminuzioni dei giorni scorsi sui mercati i margini per ulteriori riduzioni ci sarebbero tutti. A livello di prezzi praticati per benzina e gasolio, le no logo al solito mostrano i ribassi più consistenti.

Le medie nazionali della benzina e del diesel si attestano oggi rispettivamente a 1,800 e 1,728 euro al litro, il gpl a 0,875. Le ''punte'' di prezzo, tutte invariate, arrivano in alcune aree per la verde a 1,851 euro al litro, per il gasolio a 1,759 euro, e per il gpl fino a 0,893 euro al litro.

A livello Paese, sempre in modalità ''servito'', secondo il Servizio Check-Up Prezzi di Quotidiano Energia, il prezzo medio praticato della benzina oscilla oggi tra 1,785 euro/litro di Esso e 1,800 euro di Tamoil, con le no-logo a 1,654 euro/litro. Per il diesel si va da 1,710 euro al litro di Eni a 1,728 di IP e Tamoil, no-logo a 1,573. Il prezzo del gpl passa da 0,850 euro/litro di Eni a 0,875 di IP, no-logo a 0,811 euro al litro.
";}}

  • shares
  • Mail