Inps: nel 2013 le domande di disoccupazione aumentate del 32%

Le ore di cassa integrazione sono diminuite in virtù della riduzione della cassa in deroga.

L'Inps ha oggi comunicato oggi i dati relativi alle domande di disoccupazione e alle ore di cassa integrazione richieste durante il periodo che va da gennaio a novembre del 2013.

Rispetto agli stessi mesi del 2012 le richieste di sussidio da parte di chi non ha lavoro sono aumentate di ben il 32,5%. In totale l'Inps ha ricevuto 1.949.570 domande. In particolare sono giunte all'ente di previdenza sociale ha ricevuto 30.795 domande di ASpI, 45.844 di mini ASpI e 556 domande di disoccupazione (tra ordinaria e speciale edile). Con ASpI ci si riferisce all'assicurazione sociale per l'impeto ossia le indennità di disoccupazione ordinaria non agricola a requisiti normali, a requisiti ridotti e la disoccupazione speciale edile e mobilità.

Per quanto riguarda la cassa integrazione, l'Inps ha spiegato che tra gennaio e novembre 2013 le ore autorizzate sono ben oltre il miliardo (1.075 milioni) e a dicembre 85,9 milioni. Rispetto al 2012 il calo è stato dell'1,36% nei primi undici mesi e dello 0,7% nell'ultimo, ma questi dati vanno spiegati.

In pratica a calare sono state le ore di cassa integrazione ordinaria (-9,4%) e in deroga (-16,7%), ma la cassa integrazione straordinaria è aumentata del 18,8% raggiungendo quota 40 milioni di ore.
Nel totale, la riduzione dell'1,36% delle ore di cassa integrazione registrata in tutto il 2013 dipende dal calo della cassa straordinaria in deroga che è stato del 22,93%. Quella ordinaria è invece aumentata del 2,37% e quella straordinaria del 14,64%.

  • shares
  • Mail