Il casinò Campione di incassi nel 2013

La classifica degli incassi e degli ingressi delle case da gioco: svetta Campione che ruba lo storico primato a Venezia.

Il casinò di Campione d'Italia, nel Comasco, è campione di incassi e di ingressi nell’anno 2013 tra le case da gioco italiane, scalzando la sede di Cà Noghera del casinò di Venezia dal gradino più alto del podio.

Lo comunica lo stesso casinò dell’enclave italiana in territorio svizzero sulla base dell'analisi di settore fatta dalla società Gioconews. L’anno scorso gli incassi a Campione hanno raggiunto quota 90 milioni di euro, e gli ingressi sono stati 67mila, cioè il 2,2% in più rispetto al 2012.

La casa da gioco di Campione rispetto agli altri casinò italiani ha il 29,2% delle quote di mercato ed è l'unica che ha visto una crescita delle stesse, dell‘1,9% sull’anno scorso, e anche nel medio termine, ovvero nel periodo 2010/2013.

Risultato che, come spiega la stessa azienda, beneficia sì della contrazione delle quote delle altre società, ma che è stato raggiunto anche:

“grazie alle politiche di marketing, rivolte sia verso fasce di clienti più popolari sia verso target più esclusivi”.

La concorrenza. Il casinò di Sanremo nel 2013 rimane stabile nella sua quota di mercato, al 15,1%, registrando una flessione dello 0,1%, Venezia (due sedi) detiene il 33,8% del mercato (-0,6% sul 2012), mentre Saint Vincent conserva il 21,9 % con un calo dell’1,2% sull'anno precedente.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail