Etihad: la due diligence su Alitalia è ancora in corso

Conferenza stampa ad Abu Dhabi del ceo di Etihad James Hogan.

Etihad Airways, la compagnia di bandiera degli Emirati Arabi, sta conducendo una trattativa per una nuova fase della sua alleanza con Air Berlin e contemporaneamente sta eseguendo la due diligence (verifica patrimoniale-finanziaria-economica) per un'eventuale aggregazione con Alitalia (che ha debiti per oltre un miliardo).

A dirlo stamattina durante una conferenza stampa ad Abu Dhabi è stato il ceo di Etihad James Hogan. Non c'è ancora nulla di definito:

"Stiamo facendo la due diligence al momento. Il mandato che abbiamo dagli azionisti è, se riusciamo a trovare un accordo in linea con il mandato commerciale, di tornare a presentarlo al board. In questo momento siamo a questo punto".

Sull'alleanza con Air Berlin l'amministratore delegato di Etihad ha chiarito che:

"tutti i nostri obiettivi sono stati raggiunti e siamo agli ultimi passaggi nelle negoziazioni per dare il via a un nuovo passaggio nella nostra partenership".

Secondo la stampa tedesca Etihad avrebbe intenzione di far salire la sua partecipazione in Air Berlin al 49,9% dall'attuale 30%. Un investimento strategico che non potrebbe non influire sulle scelte del vettore degli Emirati Arabi a proposito della possibile partnership industriale con Alitalia.

 ALITALIA

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail