Lavoro, Garanzia Giovani: che cos'è e come funziona

Rivolto a chi ha tra i 15 e i 29 anni per aiutarlo a inserirsi nel mondo del lavoro.

Nel giorno della Festa del Lavoro e soprattutto all'indomani della diffusione degli ennesimi dati sconfortanti sulla situazione occupazionale dei giovani italiani, parte il Piano Nazionale Garanzia Giovani, che ha lo scopo di aiutare i ragazzi tra i 15 e i 29 anni a inserirsi più rapidamente nel mondo del lavoro.

I giovani che rientrano in quella fascia d'età (si stima che siano potenzialmente 2,2 milioni), che sono disoccupati o hanno appena concluso un ciclo di studi, si possono iscrivere a un portale internet (Cliclavoro) e chiedere l'assistenza ai Centri per l'impiego o alle Agenzie per il lavoro in modo da essere indirizzati verso un progetto formativo, un contratto di lavoro, un tirocinio in un'azienda o anche per avviare una propria attività in proprio nel settore del commercio o dell'artigianato. Si può anche chiedere una mano per cominciare il servizio civile.

Tutto deve svolgersi molto rapidamente, per cui tra il momento in cui i Centri per l'impiego prendono in carica un ragazzo e quello in cui viene presentata la proposta finale non possono passare più di quattro mesi.
L'obiettivo è quello di abbreviare il periodo che trascorre tra la fine di un percorso formativo e la prima vera e propria esperienza lavorativa in modo da limitare il tempo di inattività dei giovani e diminuire il numero dei cosiddetti Neet, cioè coloro che non studiano e non lavorano.

Il ministro del Lavoro Giuliano Poletti ha parlato di Garanzia Giovani oggi al Quirinale durante le celebrazioni della Festa del Lavoro alla presenza del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Il ministro ha detto:

"È la prima volta che viene affrontato un programma così grande e ambizioso, che ha come obiettivo l’integrazione di un’intera generazione nel lavoro. Perché questa iniziativa raggiunga i suoi obiettivi, però, sono necessari la piena collaborazione di tutti i livelli istituzionali coinvolti nella realizzazione e l’impegno convinto di tutta la comunità nazionale, a partire dal mondo delle imprese, del sindacato, del terzo settore"

Garanzia Giovani

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail