ISTAT: Pil 2014 crescerà meno delle stime del governo

Le previsioni dell'Istat sul Pil dei prossimi tre anni, consumi e lavoro. Impatto minimo dall'operazione 80 euro sui consumi privati nel 2014.

Secondo l'Istat il Pil dell'Italia crescerà dello 0,6% nel 2014, dell'1% nel 2015 e dell'1,4% nel 2016, quindi al di sotto delle previsioni del governo.

Prodotto interno lordo. Nel Def Renzi e il ministro Padoan hanno messo nero su bianco che il Pil quest'anno crescerà dello 0,8%, dell'1,3% nel 2015 e dell'1,6% nel 2016. Ottimismo di governo o dati più ponderati da parte dell'Istituto nazionale di statistica? L'Istat in ogni caso parla oggi di "una ripresa significativa" degli investimenti: +1,9% nel 2014, +3,5% nel 2015 e +3,8% nel 2016.

Consumi. In ripresa sarebbe anche la spesa delle famiglie (dopo 3 anni di continua contrazione): +0,2% nel 2014, +0,5% nel 2015 +1% nel 2016, mentre l'apporto della domanda estera netta, uno dei punti di forza della nostra economia, dovrebbe essere più moderato rispetto agli anni passati.

Sull'operazione 80 euro in più per i redditi medio bassi, da maggio in busta paga per i lavoratori dipendenti, l'Istat prevede "un minimo impatto" dello sgravio "sui consumi privati nel 2014 con effetto di trascinamento", questo qualora la misura sia davvero strutturale, cioè confermata negli anni a venire.

Lavoro. L'Istat prevede un lieve calo del tasso di disoccupazione, record, nel triennio che abbiamo davanti. Nel 2014 la disoccupazione generale si attesterebbe al 12,7% (dato di aprile) con una stabilizzazione dell'indicatore prevista nella seconda parte dell'anno. Nel 2015 il tasso scenderebbe al 12,4%. L'occupazione si ridurrebbe dello 0,2% nel 2014 per aumentare dello 0,6% nel 2015 e dello 0,8% l'anno successivo.

La Commissione europea invece sempre oggi con le sue previsioni economiche di primavera conferma le stime sulla crescita economica dell'Italia fatte tre mesi fa e secondo cui il Pil crescerà dello 0,6% quest'anno e dell'1,2% il prossimo, dopo la contrazione dell'1,9% del 2013.

PIL Italia Istat

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail