Tobin Tax, accordo raggiunto all'Ecofin. In Italia già entro la fine del 2014

L'intesa tra gli undici Paesi della cooperazione rafforzata sulla tassazione delle transazioni finanziarie.

Italia, Francia, Germania, Gregia, Spagna, Belgio, Estonia, Austria, Portogallo, Slovacchia e Slovenia hanno trovato l'accordo sulla Tobin Tax, la tassazione delle transazioni finanziarie limitata ad azioni e ad alcuni prodotti derivati. L'intesa è stata raggiunta in seno all'Ecofin e il lancio della nuova tassa dovrà avvenire entro il 2015, ma i primi risultati concreti, dovranno vedersi già entro il 2014, per questo il ministro dell'Economia italiano Pier Carlo Padoan ne ha annullnciato il lancio graduare a partire già dalla fine di quest'anno.

Sempre il titolare del dicastero di via XX Settembre ha precisato che la tassa non riguarderà i titoli di Stato, ma le azioni e alcuni derivati, anche se non è escluso che nel tempo il raggio d'azione della Tobin Tax possa essere ampliato.

Il Regno Unito non ha aderito all'applicazione di questa tappa e anzi chiede che non abbia alcun impatto sui Paesi che non sono tra quelli che l'hanno approvata. Il ministro dell'Economia britannico George Osborne, nel corso di un dibattito pubblico all'Ecofin, ha chiaramente detto:

"Non ci deve essere impatto sulla Gran Bretagna, altrimenti contrasteremo questa tassa per vie legali"

Ma la Gran Bretagna non è l'unica a opporsi a questa tappa. Il ministro dell'Economia olandese Jeroen Dijsselbloem, che è anche presidente dell'Eurogruppo, ha detto che il suo Paese non è nella condizione di sottoscrivere questo accordo che si basa su un "compromesso minimo" e non è chiaro circa i tempi e i prodotti cui la tassazione sarà applicata.

Molto critico anche il ministro dell'Economia svedese Anders Borg che ha detto che la logica di questa tappa è difficile da capire e pensa che avrebbe un impatto indiretto anche sulla produttività e conseguenze negative sulla crescita.

Pier Carlo Padoan - Ecofin - Tobin Tax

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail