La "Windows Vista" di Bill Gates non va oltre il proprio naso!

Windows VistaApproda sul mercato l'ultima edizione Windows in versione "Vista", il sistema operativo made in Microsoft più sicuro al mondo (se consideriamo naturalmente un mondo di copy-right....da verificare per l'emisfero copy-left!).
Un firewall integrato, un centro di sicurezza migliorato e un'utility per respingere software non voluto permettono all'utente di rendersi immune da qualsiasi virus indesiderato...un filtro anti phishing e un parental control permetteranno alla severa censura dei genitori di intervenire su videogiochi troppo violenti o sull'accesso a determinate tipologie di siti.
Notevoli migliorie alla veste grafica (trasparenze, finestre a tre dimensioni, animazioni) appesantiscono però il sistema che richiede una memoria nell'rdine dei Gigabyte.

Valore aggiunto all'ultima edizione Windows è la capacità di gestire facilmente in modalità wireless gli apparecchi d'intrattenimento domestici: tv, stereo, videoregistratore, fotocamera, telefoni cellulari, videogiochi, ma anche elettrodomestici tradizionali.
Diverse le versioni in commercio per un range di prezzo dai 299 (Vista Home Basic) a 599 euro (Ultimate).

Ricordiamo a tutti gli entusiasti delle applicazioni personalizzabili che Vista contiene il cosidetto Output Protection Management che porta all'impossibilità di copiare, o al peggioramento dei file in copia, di cd musicali, DVD e dischi ad alta definzione HD-DVD e Blu Ray non originali. Inoltre Windows Vista esegue anche una verifica sull'hardware con cui è equipaggiato il pc per cui se questo non rispetta gli standard di protezione richiesti dalla major o risulta manomesso il contenuto non può essere riprodotto.

Passiamo ad un paio di numeri di casa Microsoft per ricordaci di quanto sia radicata nella nostra vita quotidiana la logica a "finestre":


  • 25mila aziende in Italia nelleutilizzano software Microsoft

  • 8 mila nuovi posti di lavoro saranno creati in Italia per la manutenzione del nuovo sistema operativo

  • 8,5 milioni nuovi pc verranno a breve immessi sul mercato con il nuovo SO (chi abbia comprato un nuovo PC dopo il 15 novembre potrà avere l'installazione del nuovo SW gratuita)

Intanto tra cifre faraoniche e clamore a non finire continua più o meno silenziosamente la campagna Ecis (v. articolo) contro l'illecita strategia di Bill Gates tesa all'imposizione di uno stadard unico e proprietario sul Web, nato e sviluppatosi sotto i migliori auspici di collaborazione e sviluppo condiviso!

  • shares
  • Mail