Cina: ad aprile produzione e vendite al dettaglio sotto le stime

Il Dragone frena ancora ad aprile.

Ancora segnali di frenata dall'economia cinese, la seconda del mondo dopo quella statunitense, e in procinto di divenire la prima secondo le previsioni del Financial Times.

La produzione industriale e le vendite al dettaglio sono risultate sotto le attese ad aprile 2014, la crescita del Dragone si trova a dover fare i conti con un ribasso dovuto soprattutto alla debolezza della domanda interna.

La produzione industriale è cresciuta comunque dell'8,7% su base annua ad aprile, seppur sotto la mediana delle previsioni degli analisti che più ottimisticamente vedevano una crescita fino all'8,9% (dal +8,8% a marzo).

Le vendite al dettaglio di aprile invece hanno fatto registrare un aumento dell'11,9%, contro una stima che tracciava una crescita del 12,1%, sui livelli del mese precedente.

Per quanto riguarda gli investimenti in capitale fisso nelle aree metropolitane, questi sono aumentati nel periodo gennaio-aprile del 17,3%. contro una previsione del 17,7% di quello che è un buon indicatore dell'attività nel settore delle costruzioni.

Cina PIL 2012

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail