Dalle detrazioni Irpef al 730 2014: l'Agenzia delle Entrate risponde

Tutte le risposte ai dubbi e ai quesiti più frequenti sono consultabili nella sezione del sito internet delle Agenzia "Contatta l’Agenzia".

L’Agenzia delle Entrate risponde a una serie di domande ricorrenti da parte dei cittadini-contribuenti, le cosiddette Faq. Dalle detrazioni irpef, al modello 730 per il 2014 fino alle spese per il risparmio energetico, bonus arredi e ai contratti di affitto.

Ad esempio tutte le spese sostenute per i test di accesso alle università sono detraibili ai fini Irpef. La possibilità di scaricare dall’irpef le spese per la partecipazione a tali prove è pari al 19% dell’importo speso. Il chiarimento si reso necessario perché la norma agevolativa parlava solo di spese per la frequenza e l'iscrizione ai corsi universitari e non esplicitamente di spese per i test di ammissione.

E ancora: del bonus mobili si può beneficiare anche se si paga la fattura con il bancomat o la carta di credito; per il canone di locazione è invece possibile pagarlo anche in contanti versando l’importo sulla carta di credito del locatario.

Per quanto riguarda il modello 730 2014 questo può essere compilato anche dal contribuente senza sostituto d’imposta che ha percepito durante l'anno 2013 compensi per lavori socialmente utili.

Tutte le risposte ai quesiti più ricorrenti sono consultabili nella sezione del sito internet delle Agenzia - Nell'area Contatta l’Agenzia-Faq.

Agenzia entrate concorsi 2014

  • shares
  • Mail