Pil Giappone +1,6% nel 1° trimestre. Borsa Tokyo +0,3%

La borsa di Tokyo ha chiuso la seduta odierna sui massimi da tre mesi.

Il Prodotto interno lordo (Pil) del Giappone nel primo trimestre del 2014 è cresciuto dell'1,6% su base congiunturale, cioè rispetto al trimestre precedente.

Il dato è stato rivisto al rialzo: la lettura preliminare indicava una crescita dell'1,5%, in virtù di una netta ripresa delle spese in conto capitale.

Secondo gli analisti sentiti nei giorni scorsi da Reuters la crescita del Pil giapponese non sarebbe andata oltre l'1,4% nel periodo gennaio-marzo. Su base annua il Prodotto interno lordo ha fatto segnare un aumento del 6,7%, dal 5,9% della lettura preliminare.

L'economia del Paese del Sol levante, sostenuta dalla politica monetaria super espansiva e anti ciclica della BoJ, la banca centrale nipponica, è dunque in decisa espansione come confermano altri dati macroeconomici come quello sulla fiducia dei consumatori cresciuta per la prima volta a maggio dopo sei mesi.

Tutto ciò non ha influito particolarmente sull'andamento del mercato azionario nipponico, i dati positivi erano comunque attesi. La Borsa di Tokyo ha chiuso la seduta odierna sui massimi da tre mesi a questa parte soprattutto in scia ai buoni dati sull'occupazione negli Usa, con la prima economia del mondo che sembra ormai avviata verso una piena ripresa, a cominciare dal mercato del lavoro.

Sulla piazza finanziaria nipponica l'indice Nikkei ha archiviato la prima seduta della settimana guadagnando lo 0,3% a 15.124,00 punti, mentre l'indice più ampio Topix è cresciuto dello 0,02% a 1.234,78 punti.

JAPAN-STOCKS

  • shares
  • Mail