Lavoro, crescita e competitività: così ripartirà l'Europa

Il documento stilato dal presidente del Consiglio europeo Van Rompuy.

Il presidente uscente del Consiglio europeo Herman Van Rompuy sta stilando la sua "Agenda for the Union in times of change" che mira a sostenere ripresa e occupazione in Europa, facendo leva sugli investimenti.

La ricetta contro la crisi di Van Rompuy punta tutto su lavoro, crescita e competitività, il documento dovrà tracciare le linee guida per il programma della nuova Commissione dell'Unione Europea.

Van Rompuy sta anche facendo da mediatore nella girandola di nomine dei prossimi commissari Ue, un risiko dentro cui alcune indiscrezioni avevano fatto rientrare anche l'attuale Ministro dell'Economia italiano che però ha prontamente smentito ogni interesse.

Sul documento di Van Rompuy sono in corso limature ma dal governo Renzi sarebbe già arrivato un ok di massima, anche se da Roma si insisterebbe ancora sulla necessità di dare più linfa agli investimenti privati e al mercato unico dell'energia, elementi ritenuti essenziali per aumentare la crescita e la competitività.

Sulla questione rigore dei conti pubblici nel testo non ci sarebbe nessun accenno a un concetto di "flessibilità", la Germania com'è noto guida il fronte dei contrari con buon pace di chi, come l'Italia, chiede un cambio di filosofia. I margini di manovra (si fa per dire) già previsti dal Patto di stabilità e crescita per le riforme strutturali dovranno bastare.

(Nel video in alto: il sottosegretario alla Presidenza del consiglio Sandro Gozi incontra i commissari Ue - aprile 2014)

European Leaders Meet For An Emergency Meeting To Discuss The Situation In Ukraine

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail