Istat: 10 milioni di poveri in Italia, 6 in povertà assoluta

La povertà relativa è stazionaria, ma la povertà assoluta è cresciuta soprattutto al Sud.

Dopo oltre cinque anni di crisi economica in Italia è boom della povertà assoluta. Nel 2013 i più poveri tra gli indigenti sono 6 milioni e 20mila, con i poveri assoluti che sono cresciuti di un milione e 206 mila unità rispetto al 2012.

Si tratta del 9,9% della popolazione, dall'8% del 2012, percentuale record dal 2005 da quando sono cioè cominciate le serie storiche relative alle stime della povertà elaborate dall'Istat.

La povertà relativa secondo l'Istituto nazionale di statistica è stazionaria, pari al 16,6% della popolazione, 10 milioni e 48 mila persone, ma la povertà assoluta è in salita specie al Sud.

Il rapporto sulla povertà in Italia nel 2013 dell'Istat fotografa un Paese con ben 10 milioni e 48mila persone in povertà relativa, di cui oltre 6 milioni come detto in povertà assoluta, cioè senza avere i mezzi finanziari sufficienti nemmeno ad acquistare beni e servizi essenziali.

A incidere di più è il peggioramento della situazione economica e finanziaria di singoli e famiglie nel Mezzogiorno dove i poveri assoluti nel 2013 sono ben 3 milioni 72mila, 725mila in più rispetto a un anno prima, e i nuclei familiari in condizioni di povertà assoluta sono cresciuti da 792 mila unità a 1 milione e 14 mila, 222mila famiglie in più.

Il 12,6% delle famiglie è in condizione di povertà relativa, 3 milioni e 230 mila nuclei, il 7,9% lo è in termini assoluti, 2 milioni e 28 mila nuclei.

Più in dettaglio la povertà assoluta cin un anno cresce dal 6,6% all’8,3% tra le famiglie con tre componenti; dall’8,3 all’11,8% nelle famiglie con 4 membri e dal 17,2 al 22,1% per quelle con cinque o più componenti.

La povertà assoluta continua a salire tra le famiglie con tre o più componenti e soprattutto tra quelle con figli soprattutto se minori, passando dall’8,9% al 12,2%.

Nel 2013 è aumentata anche la quota di minori che vivono in condizioni di povertà assoluta: sono il 13,8% del totale, un milione e 434 mila under 18, in peggioramento rispetto al 2012 quando erano un milione e 58mila, il 10,3% del totale.

Povertà Italia IStat 2013

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail