La disoccupazione nell'eurozona rimane stabile a luglio

Nel confronto con luglio dell'anno scorso ci sono 1,634 milioni di disoccupati in meno nella Unione di cui 725 mila nell'Eurozona.

A luglio il tasso di disoccupazione su base mensile è rimasto stabile nell'eurozona, all'11,5%. Lo comunica oggi Eurostat nello stesso giorno in cui l'Istat ha certificato che in Italia la disoccupazione è tornata a salire fino al 12,6%, dal 12,3% di giugno e (era al 12,1% a luglio 2013).

Tornando all'eurozona l'ufficio di statistica di Bruxelles spiega che rispetto a luglio 2013 la disoccupazione è in calo di 0,4 punti percentuali. Nell'Unione europea a 28 la disoccupazione il mese scorso si attestava al 10,2%, anche qui stabile rispetto a giugno. Nell'area euro rimane stazionaria anche la disoccupazione giovanile, al 23,2%, nell'Ue invece cala dal 21,9% di giugno al 21,7%.

In valore assoluto sempre a luglio 2014 i disoccupati erano 24,85 milioni, 18,409 milioni nell'eurozona. Nel confronto con il precedente mese di giugno il numero dei disoccupati è sceso di 41mila unità nell'Ue, risultando invece stabile in Eurolandia.

Rispetto a luglio dell'anno scorso ci sono 1,634 milioni di disoccupati in meno nella Unione di cui 725 mila nell'eurozona.

"Nessuno in una società è immune dalla elevata disoccupazione. Per i disoccupati stessi, è spesso una tragedia che ha effetti duraturi sul loro reddito. Per quelli che lavorano, aumenta la precarietà e mina la coesione sociale. Per i governi, è un peso sulle finanze pubbliche che danneggia le prospettive elettorali. E la disoccupazione è al centro delle dinamiche macroeconomiche che determinano l'inflazione a breve e medio termine, il che significa che colpisce anche le banche centrali. Infatti, anche quando non ci sono rischi per la stabilità dei prezzi, ma la disoccupazione è alta e la coesione sociale a rischio, le pressione sulla banca centrale per rispondere invariabilmente aumentano"

spiegava la settimana scorsa a Jackson Hole il governatore della Bce Mario Draghi. Qui il discorso integrale.

  disoccupazione in aumento

  • shares
  • Mail