Agenzia delle entrate: attenzione alle false email con linee guida Redditometro

Si tratta di una email il cui file allegato contiene un virus che può compromettere la sicurezza del computer per ottenere illecitamente dati personali.

L'Agenzia delle entrate mette in guardia i contribuenti rispetto alle false email con oggetto "Aggiornamento" che arrivano nelle caselle di posta elettronica dei contribuenti e sono presentate come linee guida dell'Agenzia stessa per evitare i controlli sul redditometro, lo strumento di accertamento presuntivo messo a punto dall'amministrazione finanziaria (sulla cui validità ed efficacia i dubbi non mancano) per valutare la compatibilità tra reddito dichiarato e il tenore di vita dei contribuenti in base alle spese sostenute.

In un comunicato l'Agenzia spiega che si tratta di una email il cui file allegato contiene un virus che può compromettere la sicurezza del personal computer o di altri dispositivi informatici di chi la riceve.

L'amministrazione finanziaria chiarisce di essere totalmente estranea all'invio di questi messaggi di posta elettronica, che in realtà servono molto spesso a ottenere illecitamente dati personali e sensibili dei cittadini.

Infatti nel testo della email in questione si spiega che consultare le istruzioni allegate è consigliato soprattutto a coloro i quali utilizzano i servizi di "Internet Banking".

Cosa fare allora se si riceve la falsa email delle Entrate ? L'Agenzia suggerisce ai contribuenti che trovano nella propria casella di posta tale messaggio di eliminarlo senza aprire l'allegato e senza girare l'e-mail a nessuno.

Agenzia entrate  730

  • shares
  • Mail