730 precompilato, Agenzia delle entrate pubblica bozza modelli

Le istruzioni dell'Agenzia delle Entrate e il modello pubblicato sul sito. Il 730 con i dati dei contribuenti sarà disponibile in modalità telematica dal 15 aprile del 2015.

730 precompilato pronto all'uso. L’Agenzia delle entrate, dopo l'allarme dei Caf sui ritardi, ha pubblicato ieri sul suo sito la bozza dei modelli e le istruzioni per il modello 730/2015 per la dichiarazione dei redditi, inserendo appunto anche le indicazioni per i contribuenti che sceglieranno di avvalersi della modalità precompilata.

Istruzioni per l'uso. L'amministrazione finanziaria specifica che il modello con i dati dei contribuenti sarà disponibile in modalità telematica non prima del 15 aprile del 2015.

Per quel che riguarda il modello 730 precompilato l’Agenzia delle entrate spiega che sarà disponibile per i lavoratori dipendenti e i pensionati che hanno presentato il modello 730/2014 per i redditi dell’anno 2013 e che hanno ricevuto dal sostituto d’imposta la Certificazione unica 2015, il documento che in pratica da quest’anno in poi sostituisce il Cud e che contiene le informazioni relative ai redditi di lavoro dipendente e assimilati e/o ai redditi di pensione percepiti nell’anno in corso.

Il 730 precompilato viene predisposta anche per i cittadini-contribuenti che hanno la la Certificazione unica 2015 e che per l’anno 2013 hanno presentato il modello Unico persone fisiche 2014 pur avendo i requisiti per presentare il modello 730, e ancora se hanno presentato oltre al modello 730 i quadri RM, RT e RW del modello Unico persone fisiche anno 2014.

730 2015 istruzioni

  • shares
  • Mail