Apple: trimestrale con il botto, utili a 18 mld di dollari

Grazie alle vendite record del nuovo iPhone 6.

Apple ha annunciato ieri sera la sua trimestrale da record con gli utili che schizzano a 18 miliardi di dollari nel quarto trimestre 2014 rispetto ai 13,1 miliardi dello stesso periodo dell'anno precedente. L'utile netto è salito del 38%, pari a 3,06 dollari per azione, il miglior risultato mai fatto registrare da un'azienda. Il consensus degli analisti non andava oltre $2,61 per azione.

I ricavi sono saliti da 57,6 a 74,6 miliardi di dollari trainate dal boom di vendite dell'ultimo iPhone, soprattutto sul mercato cinese. Lo scorso trimestre sono stati venduti 74,5 milioni di iPhone 6, il 46% in più rispetto allo stesso periodo del 2013, contro i 65 milioni di pezzi venduti attesi dal mercato.

Le vendite del nuovo smartphone di Apple sono cresciute esponenzialmente anche in Usa (+44%) e raddoppiate in Brasile. I ricavi derivanti dalla commercializzazione dalla iPhone 6 sono balzati a 51,18 miliardi di dollari, il 68,6% del totale dei ricavi di Apple.

Il ceo del colosso informatico di Cupertino Tim Cook ha annunciato che entro aprile 2015 cominceranno le consegne dell'Apple Watch. Cook ha voluto ringraziare:

"tutti i nostri clienti per questo trimestre incredibile che ha visto crescere la domanda di prodotti Apple a un massimo storico".

L'Apple Watch avrà tre versioni - standard, sport ed edition - con una ventina di opzioni per il cinturino. Il prezzo, a partire da 349 dollari. L'Apple Watch è la prima vera sfida della Apple post Steve Jobs, il geniale fondatore del gruppo deceduto prematuramente nel 2011.

Apple Introduces Two New iPhone Models At Product Launch

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail