Ferrero: fatturato da 8,4 miliardi nel 2014

La Nutella prodotta in un anno dalla Ferrero anno pesa quanto l'Empire State Building in Usa

Nel giorno dei funerali ad Alba dello storico patron dell’azienda Michele Ferrero, morto sabato scorso a Montecarlo, il gruppo che porta il suo nome annuncia che l'esercizio è stato chiuso con un fatturato netto consolidato di 8,4 miliardi di euro. Più del 70% del fatturato è stato realizzato con le prime 10 grandi marche internazionali del gruppo, Nutella in testa.


Ferrero ricorda di essere il quarto gruppo al mondo nel mercato “chocolate confectionery” dopo Mars-Wrigley, Mondelez e Nestlè. Il gruppo italiano ha una quota dell'11,1% a livello globale e il 18% del mercato europeo. Una delle eccellenze di Ferrero è la categoria praline, il gruppo è leader a livello mondiale con una quota del 19,1%. Il solo Ferrero Rocher da solo può vantare una quota pari al 9,5%.

I prodotti Ferrero sono presenti nei mercati di 160 Paesi e il gruppo ha 20 stabilimenti produttivi nel mondo (in Italia, Germania, Francia, Australia, Irlanda, Ecuador, Belgio, Polonia, Argentina, Brasile, Canada, Turchia, Russia e Messico) di cui 3 attivi nell'ambito delle imprese sociali in Africa ed Asia - in Camerun, India, Sudafrica - e 9 aziende agricole presenti in Cile, Argentina, Bulgaria, Georgia, SudAfrica, Australia, Italia, Turchia e Serbia.

Alla data del 31 agosto 2014 Ferrero può contare su 34.236 unità lavorative sparse nei 53 paesi in cui il gruppo è presente. Nell'ultimo esercizio il gruppo ha comprato 120.000 tonnellate di cacao, 140.000 tonnellate di latte, 390.000 di zucchero e 90.000 tonnellate di nocciole, soprattutto per fare la mitica Nutella.

Le nocciole quelle usate in 2 anni potrebbero riempire un cesto grande come il Colosseo. La Nutella prodotta in 12 mesi anno pesa quanto l'Empire State Building e la fila di vasetti Nutella prodotti in un mese è pari a 1,6 volte la Route 66 negli Stati Uniti.

fatturato ferrero NUTELLA

  • shares
  • Mail